Check Page Rank of your Web site pages instantly:

This page rank checking tool is powered by Page Rank Checker service

domenica 23 febbraio 2014

Telegram ce la fara' a soppiantare Whatsapp? (Smartphone)




Qualche giorno fa una notizia clamorosa ha scosso il mondo della finanza e delle nuove tecnologie: Facebook ha acquistato Whatsapp, la famosa app per l'instant messaging, per la cifra record di 19 miliardi di dollari!

Sulle reali motivazioni che hanno spinto Zuckerberg a voler comprare l'app numero uno per la messaggistica istantanea se ne son dette di tutti i colori; ipotesi di ogni tipo da quelle piu' realistiche a quelle, che non mancano mai, di tipo complottistico: fatto sta che l'acquisizione senza precedenti per numero di dollari sborsati e' realmente avvenuta e che nelle ore successive si e' assistita a una lenta emorragia di utenti verso altri lidi!



Non credo di dire una cosa senza senso affermando che la maggior parte di quegli utenti "fuggitivi" sia mossa dalla paura di veder i propri dati personali alla merce' di Facebook; da una parte sembra esserci un'inarrestabile voglia di essere sempre connessi, di condividere tutto con tutti e dall'altra il terrore di essere troppo esposti ai giganti del settore con i propri preziosi dati personali!

Ora, non dico non essere quella della privacy una questione irrilevante, anzi, ma penso che sia un tantino ingigantita per il semplice fatto che per essere veramente sicuri in tal senso si dovrebbe scegliere una vita radicalmente diversa, lontano da tutto cio' che conosciamo diventando praticamente degli eremiti! Credo, piu' semplicemente, che al momento sia impossibile voler la botte piena e la moglie ubriaca in questo particolare settore.

La fuga di utenti da Whatsapp di queste ore, indipendentemente dalla motivazione che li ha spinti, sembra aver fatto la fortuna di un'altra applicazione di messaggistica: Telegram! 
Alcuni dati parlavano di 100 nuove attivazioni al secondo ieri sera in Europa!: clicca qui!

Telegram non prevede, al momento, nessun abbonamento e all'interno non hanno spazio neanche i banner pubblicitari e la potete trovare sul Play Store; con Telegram avrete tutte le caratteristiche di Whatsapp con in piu' una chicca che fara' il piacere di coloro che sono ossessionati dal "grande fratello" e che vedrete piu' sotto.

N.B. Telegram esiste anche in versione Desktop!

Installata e avviata si presentera' una schermata di presentazione del servizio che potete swipare orizzontalmente, foto 1.

foto1

Se non avete intenzione di scoprire in anteprima le caratteristiche salienti dell'app, basta cliccare sul tab blu "Start Messaging" e vi troverete alla schermata nella foto 2.

foto2

Come su Whatsapp anche in Telegram occorre immettere nostro numero telefonico a cui verra' inviato un codoce di attivazione che permette di avviare l'app e cominciare a chattare dopo aver inserito il nome del profilo, foto 3.

foto3

A parte qualche differenza cromatica, vome vedete, il layout e' praticamente lo stesso di Whatsapp; in alto a destra tre pulsanti che servono, da sinistra a destra, a:
  • effettuare una ricerca nelle chat;
  • cominciare a scrivere un nuovo messaggio;
  • accedere a un menu a tendina, foto 4.

foto4

Dall alto avrete:
  • possibilita' di creare una chat di gruppo (sullo Store gli sviluppatori scrivono oltre 200 membri possibili);
  • avviare una chat "segreta", la chicca di cui vi scrivevo a inizio post e novita' rispetto a Whatsapp,  foto 5;
  • elenco dei vostri contatti;
  • impostazioni di sistema foto 6 e 7.

foto5



Come vedete nella foto 5, sullo sfondo della chat segreta sono elencate le caratteristiche e le funzioni della stessa (in inglese, come tutta l'app del resto), dall' alto:
  • uso della crittografia dei messaggi;
  • non si lascia alcuna traccia sui server di Telegram; 
  • possibilita' di impostare un timer che autodistrugge i messaggi, foto 8-9-10;
  • non permette l'inoltro dei propri messaggi dal destinatario ad altri utenti: effettuando delle prove son riuscito, pero', a copiare incollare il contenuto dei messaggi!!!

foto6

foto7



Le impostazioni che vedete sopra vi consentiranno, dall'alto:
  • modificare e visionare il proprio profilo;
  • visualizzare il numero associato all'account;
  • attivare/disattivare le animazioni;
  • impostare le notifiche visuali e sonore;
  • visualizzare gli eventuali contatti bloccati;
  • cambiare lo sfondo delle chat;
  • terminare tutte le altre sessioni avviate ;
  • attivare/disattivare il download automatico delle foto nelle chat di gruppo e in quelle singole;
  • modificare grandezza del testo;
  • attivare/disattivare l'invio di messaggi prememdo "invio" da tastiera;
  • chiedere delucidazioni agli sviluppatori;
  • uscire dall'account.


AGGIORNAMENTI -------------------> LEGGI QUI !



foto8

Premendo in alto a destra, sulla pic del profilo, nella chat "segreta" ovviamente,  si accedera' alla schermata delle impostazioni relative a questa, foto 9.



foto9




Premendo poi su "SELF-DESTRUCT TIMER" potrete impostare dal menu a tendina che compare il timer di autodistruzione dei messaggi, foto 10.
Subito sotto, "ENCRYPTION KEY", che se tappato aprira' la schermata nella foto 11.


foto10

Una volta impostato un tempo, tutti i messaggi inviati in questa chat successivamente, verranno cancellati automaticamente da entrambi i dispositivi: il tempo sara' conteggiato dal momento in cui il messaggio sarà visualizzato dal destinatario!



foto11

Qui  sopra viene visualizzata mediante un QR code la chiave crittografata della chat! Come potete leggere in inglese c'e' scritto che se questa immagine QR e' identica a quella visualizzata dall'interlocutore sul suo dispositivo, la chat sara' sicura al 200%!

Viene da chiedermi da cosa dipende o se potrebbe non essere identica, fatto sta che non e' molto chiara questa descrizione a mio avviso e in effetti gli sviluppatori suggeriscono di approfondire la cosa sul sito telegram.org! 


Anche la schermata del messaggio "classico", foto 12, e' praticamente identica a quella di Whatsapp e anche in questo caso potrete accedere alle impostazioni relative cliccando sulla pic del profilo nelle quali, pero', mancheranno quelle relative all'autodistruzione e alla chiave crittografata visualizzata con QR code!



foto12


Data l'assoluta familiarita' con l'app piu' famosa di messaging sara' di utilizzo semplicissimo per tutti bastera' scaricarla e provarla!

N.B. altre chicche di Telegram: possibilita' di inviare video maggiori di 1 gb e inviare qualsiasi file presente sul dispositivo ("DOCUMENT"----> foto 12).

Telegram funziona in tutto e per tutto come Whatsapp, a parte la chat segreta e altre piccole differenze come i messaggi vocali tipo walkie-talkie qui assenti per esempio (INTRODOTTI CON AGGIORNAMENTI 21/22 MARZO 2014), quindi sta a voi decidere se vale la pena o meno migrare a questo sistema di messaggistica o integrarlo a quelli che gia' usate, perche' no?!


La mia pagella:

Idea:                      8
Design:                 7  
Funzioni:              7.5
Funzionalita':      7.5

N.B. rispetto alla prima pubblicazione di questo post, ho effettuato delle modifiche al testo e conseguentemente alla pagella dell'app perche' non ero riuscito a capire come accedere alle impostazioni della chat crittografata; me ne scuso coi lettori!

AGGIORNAMENTO 21.03.2014-----> VERSIONE 1.4.2: INTRODOTTA TRADUZIONE IN ITALIANO.

Per qualsiasi mia inesattezza o precisazione che vogliare fare, non esitate a contattarmi mediante il form apposito presente nel blog.

di Alessandro Proietti


QR code per il download :





Get it on Google Play