Check Page Rank of your Web site pages instantly:

This page rank checking tool is powered by Page Rank Checker service

sabato 5 aprile 2014

Google Now, l'assistente personale di Android




Da quando Google ha presentato la versione 4.1 di Android, denominata "Jelly Bean", ha introdotto una novita' che molto ha fatto parlare di se', Google Now; nonostante il grande clamore tra gli addetti ai lavori e gli appassionati piu' "geek", pero', molti utenti Android non sanno ancora cosa sia e come funziona omettendone l'attivazione sui loro dispositivi. 

Partiamo da un assunto: Google Now e' un assistente personale che ci fornisce in tempo reale, in base a quel che dobbiamo fare e alla nostra posizione (geolocalizzazione disattivabile), informazioni e indicazioni utili e inoltre puo' svolgere dei compiti assegnatigli attraverso un potente sistema di controllo vocale (vedasi video finale)!

Altra cosa importante da sapere e' che per "funzionare" deve "leggere" le Gapps (applicazioni di Google) installate e configurate sul dispositivo: in pratica l'assistente virtuale usa i dati di suddette applicazioni per fornire in tempo reale il suo aiuto all'utente!

Google Now non e' attivato di default sulla maggioranza dei dispositivi in commercio per cui occorre effettuare dei "passaggi" indispensabili per poterlo avviare e usare; l'applicazione corrispondente, invece, e' installata di default su gran parte dei dispositivi e si chiama "GOOGLE SEARCH"/"RICERCA GOOGLE", foto 1.

foto1

Cliccando sull'icona visualizzerete quello che vedete nella foto 2


foto2
In alto il form di ricerca in Google mentre, piu' in basso, in blu "SCARICA GOOGLE NOW" che, tappato, avviera' l'installazione dell'assistente virtuale dopo aver mostrato ulteriore schermata con una piccola spiegazione sulle funzioni, foto3



foto3
Premendo su "ACCETTO" si avvia l'installazione e terminato con questa avrete la schermata nella foto 4.


foto4
La schermata, a questo punto, e' quella di Google Now con in alto il form di ricerca in Google (anche vocale ovviamente) e nel corpo della pagina le prime "notizie" fornite dal sistema: solitamente il meteo del posto in cui vi trovate al momento dell'installazione! 

In basso tre icone, corrispondenti ad altrettanti pulsanti, che da sinistra servono a:

  • accedere ai promemoria, foto 5-6;
  • impostare le varie funzionalita' dell'app, foto 7;
  • accedere al menu generale, foto 8-9.

foto5
 Premendo "+" in alto a destra potrete aggiungere nuovi promemoria manualmente,  foto 6.


foto6

foto7
In questa schermata, foto 7, si ha la possibilita' di impostare le proprie preferenze per l'applicazione.

foto8

foto9

N.B. gli screenshots riportati in questo post sono stati effettuati su un tablet Galaxy Note 10.1 in portrait, nella foto 9 quindi potete vedere la schermata divisa in due con a sinistra le impostazioni e a destra le opzioni relative; nel caso degli smartphones, avrete una schermata unica con le impostazioni tappando ognuna delle quali si aprira' schermata opzioni relativa!

In alto a sinistra trovate il cursore per attivare o disattivare (occorre ripetere procedura di attivazioni iniziale vista a inizio post se si vorra' tornare ad usare Google Now) l'assistente virtuale, mentre sotto elencate le varie impostazioni.
Le impostazioni, dall'alto, sono le seguenti:

  • impostare gli ambiti del dispositivo in cui attivare la ricerca;
  • impostare funzioni vocali, foto 10;
  • impostare opzioni relative all'account e la privacy, foto 11;
  • impostare le notifiche, foto 12; 
  • accedere alle opzioni di assistenza e feedback, foto 13.
foto10

N.B. Nelle opzioni inerenti il sostema vocale, voglio segnalare una cosa molto importante: "RICONOSCIMENTO VOCALE OFFLINE" e' fondamentale per poter impostare correttamente sul dispositivo la dettatura vocale in assenza di linea dati! Nella foto 10a, la schermata che apparira' tappando su predetta opzione. Il riconoscimento vocale offline consente di poter dettare vocalmente ma ovviamente senza avere interazioni con la rete: si potranno dettare messaggi di ogni tipo, per esempio, ma occorre attendere una connessione per poterli inviare!!! 
La dettatura sara' possibile in ogni form dove si possa anche digitare con la tastiera del dispositivo.

foto10a
In questa schermata dovrete controllare che sia scaricata e installata la lingua italiana; nel caso non vi fosse, bastera' tappare sul tab in alto "TUTTE" per andare a scaricarla e installarla!

foto11

foto12

foto13
Una volta impostate a piacimento le opzioni e configurato il tutto a dovere non dovrete far altro che tornare indietro e utilizzare normalmente il vostro dispositivo; il sistema, interagendo perfettamente con le applicazioni Google e tenendo in considerazione le vostre preferenze, "imparera'" a capire di cosa avete bisogno al momento giusto e vi notifichera' il tutto nella barra delle notifiche! 

Google Now e' dotato di un comodo widget che vi consiglio di mettere in una delle vostre pagine "home" in modo da avere sempre le info a disposizione a "colpo d'occhio", foto 14.

foto14


Per avviare Google Now, come visto sopra, bastera' tappare sull'icona dell'app "RICERCA GOOGLE" della foto 1 ma praticamente tutti i dispositivi hanno una modalita' "veloce" per accedervi: queste modalita' variano da modello a modello, nel mio tablet Galaxy Note 10.1, per esempio, basta tenere premuto il tasto "INDIETRO" e swipare verso il popup di Google Now che appare sul display; Samsung, poi, ha previsto un pulsante "GOOGLE" con icona della lente di ricerca in ogni pagina home in alto a sinistra che consente di avviare Now, foto 15.

foto15

A fine post troverete un mio video dimostrativo delle funzioni di questo assistente virtuale: Youtube e' pieno di altri video che dimostrano il funzionamento di Now nel caso vogliate vederne di ulteriori.

Negli USA, ovviamente, Google Now e' implementato con TUTTE le funzioni "pensate" dal colosso californiano e man mano queste vengono "tradotte" anche nelle altre lingue: sappiate che gli aggiornamenti sono abbastanza frequenti e ogni volta aggiungono nuove funzioni ma, in effetti, non poteva essere che cosi' perche' Big G su Now ci ha scommesso molto e sin da subito.

Per vedere tutte le potenzialita' di Now andate a vedere il video di presentazione pubblicato da Google-------> CLICCA QUI .

Con la solita lungimiranza, dote che sfugge ai piu' ahinoi, Google ha assestato un "colpaccio" qualche settimana fa annunciando, senza preavviso alcuno, "Android Wear": in pratica Android perfettamente adattato ai dispositivi indossabili su cui tutto il settore sembra aver puntato moltissimo,--LEGGI QUI-- , e tutto questo passera' da Google Now che sara' il cuore pulsante di Wear!

I primi dispositivi vedranno la luce entro quest'anno e di qualcuno se ne conoscono gia' in parte l'aspetto e le caratteristiche, vedasi "MOTO 360"!

Come scrivevo poco fa, nel video qui sotto, faro' una piccola dimostrazione delle funzioni vocali piu' utiline presenti, per ora, in Italia.

AGGIORNAMENTO 02.07.2014------> LEGGI QUI.

Vi invito a commentare il post e magari a descrivere la vostra esperienza d'uso di Google Now.

Spero vi sia piaciuto il post, vi lascio alla visione della videorecensione.

Buona visione!


di Alessandro Proietti
Get it on Google Play