Check Page Rank of your Web site pages instantly:

This page rank checking tool is powered by Page Rank Checker service

mercoledì 30 aprile 2014

Documenti e Fogli di Google: strategia anti Microsoft/Apple?



Da qualche ora, a sorpresa direi, Google ha reso disponibili sul Play Store le applicazioni "DOCUMENTI" e "FOGLI" per l'editazione di documenti di testo e fogli di calcolo; a breve dovrebbe essere resa disponibile anche "PRESENTAZIONI", la cui icona la potete vedere nella foto di inizio post.

Inutile dire che sono rimasto un po' perplesso da questa mossa, non faccio che chiedermi che ruolo ha in tutto cio' "QUICKOFFICE" ma e' inutile starsi a scervellare, lo sapremo solo vivendo.....
L'unica cosa che posso pensare e' che questa sia solo la prima mossa di una strategia piu' ampia atta a contrastare Microsoft e la sua suite "OFFICE", da poco approdata anche su Android, da una parte e Apple con i suoi potenti applicativi office nel mercato tablet dall'altra!

Comincio col dire che le applicazioni che mi accingo a recensire non sono altro che gli editor di documenti di "DRIVE", il servizio (e l'app) di cloudstoraging di Google, "esportati" per farne un qualcosa di a se' stante! 
D'ora in poi, modificando o creando un file in Drive, in realta', lo si fara' con queste applicazioni e senza accorgersene data la veramente perfetta integrazione dei softwares. 
La cosa che e' stata implementata, e non e' cosa di poco conto, e' la possibilita' di lavorare sui documenti OFFLINE, cioe' in assenza di connessione dati! 

N.B. anche "QUICKOFFICE" permette di lavorare offline; la mia perplessita' aumenta, lo confesso!


DOCUMENTI

Installata l'applicazione e avviata, apparira' la schermata nella foto 1.

foto1

Piccolo tutorial composto da qualche schermata che va a descrivere le peculiarita' dell'app; potrete saltare questa piccola presentazione tappando quando vorrete sul pulsante "VAI A DOCUMENTI", per andare avanti, invece, potrete swipare da destra a sinistra oppure tappare su "AVANTI", foto 2-3-4.

foto2
foto3
foto4

Tappando su "VAI A DOCUMENTI", quindi, accederete alla schermata principale dell'app, foto 5.

foto5
Come potete vedere, il design dell'interfaccia richiama il "familiy feeling" delle altre apps di Google; nel corpo principale della schermata, avrete la cronologia dei documenti e in alto a sinistra, le tre linee orizzontali che tappate faranno comparire una schermata laterale, foto 6.

foto6
Qui, dall'alto, troverete:
  • l'account collegato all'applicazione (nel caso sul device fossero configurati piu' di un account Google, tappando qui si potra' switchare dall'uno all'altro);
  • il tab per tornare alla schermata cronologia ("DOCUMENTI") vista nella foto 5;
  • il tab per visualizzare i documenti contrassegnati come "SPECIALI";
  • il tab per andare a visualizzare i files presenti sul dispositivo (sia sincronizzati che non sincronizzati col cloud);
  • le impostazioni di sistema, foto 7;
  • il tasto per inviare feedback sull'app;
  • guida dell'app;
  • tasto per aprire "Drive" relativo all'account collegato.


 
foto7



Tornando alla schermata nella foto 5, in alto a destra, rispettivamente, il tasto per effettuare una ricerca, il tasto per aprire un file presente in Drive e quello per aprire un documento ex-novo, foto 8.

foto8
In alto avrete la barra dei comandi, swipabile orizzontalmente, da sinistra avrete:

  • tasto per salvare;
  • tasti per cancellare ultima modifica apportata (avanti e indietro);
  • tasto per andare a scegliere il font e le altre opzioni relative al carattere;
  • grassetto;
  • corsivo.
foto9

Come potete osservare dallo screenshot nella foto 9, swipando verso sinistra la barra dei comandi, l'unico pulsante che rimarra' fisso e' quello per salvare; gli altri, da sinistra, saranno:
  • sottolineato;
  • barrato;
  • opzioni colore del carattere;
  • formattazione del testo;
  • inserimento tabelle;
  • elenco numerato;
  • elenco puntato.

foto10
Nello screenshot della foto 10, le ultime due icone della barra dei comandi che sono i pulsanti tabulatori. 


Tappando due volte su "indietro" (la freccia indietro del device), la barra dei comandi sparisce e il documento apparira' come nella foto 11.

foto11
N.B. questa barra sara' quella che compare per prima aprendo un documento esistente; per far apparire la barra dei comandi vista piu' sopra, invece, bastera' tappare in un punto qualsiasi del documento stesso! 

In alto a sinistra, premendo sull'icona dell'app tornerete alla schermata precedente mentre, tappando dove indicato dalla freccia, si avra' la possibilita' di rinominare il documento; piu' a destra, rispettivamente:
  • ricerca nel documento;
  • tasto per visualizzare informazioni sul documento, foto 12;
  • tasto per visualizzare i commenti dei collaboratori qualora il documento fosse condiviso.

foto12
N.B. la schermata delle informazioni del file sara' visualizzabile anche premendo sulla "i" accanto al nome file nella schermata della foto 5.

Nel corpo della schermata,  un'anteprima del documento con tasto "APRI" integrato (accanto al nome del file, la stella che, tappata, contrassegnera' il documento come "SPECIALE"); appena sotto, l'opzione per attivare/disattivare il salvataggio in locale del file (i nuovi documenti creati, di default, hanno opzione attivata) e piu' sotto ancora le opzioni per condividere il file con eventuali collaboratori, foto 13.

N.B. per vedere come funziona la condivisione dei documenti----------> LEGGI QUI.

In alto, sulla barra, a sinistra il tasto per chiudere la schermata e a destra, rispettivamente, il tasto per le opzioni di condivisione, il tasto per scegliere in quale cartella di Drive salvare il file e i tre puntini verticali che nascondono un menu, foto 14.


foto13
Nelle opzioni di condivisione si dovranno aggiungere le email dei collaboratori nel primo form e spuntare poi, il tipo di accesso che si vuole concedere e infibe premere "AGGIUNGI".


foto14
Nel piccolo menu a tendina troverete,  dall'alto:
  • tasto per condividere il file attraverso le apps sul device;
  • tasto per rinominare;
  • tasto per inviare il link al file;
  • tasto per stampare;
  • tasto per rimuovere.

FOGLI 

Per l'app "FOGLI" tutto uguale a parte il colore dominante, in questo caso il verde, e i comandi relativi ai fogli di calcolo.

A seguire una carrellata di immagini relative a questa applicazione.







CONCLUSIONI

A breve dovrebbe essere resa disponibile anche l'applicazione per le presentazioni e ovviamente non manchero' di recensirla per voi.

Le applicazioni girano bene, sono fluide e la possibilita' di editare documenti anche in assenza di rete le rendono ancora piu' appetibili ma rimane il fatto, come sottolineavo all'inizio, che anche Quickoffice ha queste caratteristiche: bisognera' vedere cosa bolle nella pentola di Google, quale strategia hanno in mente, fermo restando che la parte Office in Android ha bisogno di applicativi che rendano piu' appetibile e fruibile il sistema operativo per i professionisti, soprattutto nel settore tablet; unica eccezione finora il Galaxy Tab Pro Note 12.2, dotato in origine della suite "HANCOM" che non fa rimpiangere affatto altri ecosistemi rendendo questo tablet ottimo per il mondo business.

02.07.2014 AGGIORNAMENTO--------> LEGGI QUI


La mia pagella:

Idea:                      6.5
Design:                 8
Funzioni:              7
Funzionalita':       7.5
Contenuti:            7


Grazie per la vostra attenzione, vi rinnovo come sempre l'appuntamento al prossimo post.






di Alessandro Proietti







BADGE PER DOCUMENTI:



Get it on Google Play





BADGE PER FOGLI:




Get it on Google Play