Check Page Rank of your Web site pages instantly:

This page rank checking tool is powered by Page Rank Checker service

lunedì 30 giugno 2014

Android: le novita' presentate al Keynote "Google I/O 2014"



C'e' sempre grandissima attesa nel settore per il Keynote di Google, durante il quale vengono presentate tutte le novita' che verranno introdotte nelle settimane successive in tutto il suo ecosistema; l'evento di quest'anno non ha fatto eccezione in tal senso, vediamo le novita' presentate per Android.


Tutta la serie di presentazioni ha coperto due giornate e gia' questo, alla vigilia, faceva presagire che di carne sul fuoco ce ne sarebbe stata veramente tanta; per il lato che ci interessa maggiormente, quello "consumer", la giornata di "fuoco" e' stata quella del 25 giugno in cui sono state presentate tantissime novita' e miglioramenti di quanto e' gia' disponibile sul mercato.

Le aspettative non sono state tradite e molti dei rumours apparsi in rete si sono rivelati fondati; tutto il mondo Google costituisce un vero e proprio ecosistema e le varie parti che lo compongono tendono inevitabilmente a convergere, quindi trattare Android come un settore a "tenuta stagna" non ha molto senso, me ne rendo conto, ma data l'enorme mole di novita' e migliorie introdotte, molte delle quali tecniche e dedicate soprattutto agli sviluppatori, cerchero' di illustrarvi quelle piu' strettamente inerenti il sistema operativo del robottino verde.

In sostanza, il "core" di questo evento e' stata la convergenza delle varie piattaforme: Chrome OS, Android, Android Wear, Android One, Android Auto e Android TV saranno sempre di piu' le declinazioni, in diversi ambiti, del mondo Google e saranno perfettamente complementari e comunicanti tra di loro!

ANDROID L

Come ampiamente preventivato e' stata presentata la nuova versione (trattasi di una preview per gli sviluppatori), completamente rivista, del sistema operativo: si chiama per ora "Android L", presumibilmente numerata 5.0, e verra' distribuita ufficialmente in autunno; come di consueto la versione dedicata agli sviluppatori e' stata rilasciata nelle ore immediatamente successive al Keynote per Nexus 5 e Nexus 7 2013 WiFi!

N.B. il sito ufficiale per gli sviluppatori e' raggiungibile cliccando sul seguente link: http://developer.android.com/preview/index.html

La nuova versione di Android e' una cosiddetta "major release" e cioe' un cambiamento radicale del sistema operativo: la macchina virtuale "cuore" del S.O. passera' da "DALVIK" (che sara' abbandonata) ad "ART" migliorando nettamente le prestazioni generali del sistema; ART in realta' e' gia' presente in Android KitKat 4.4 anche se non su tutti i dispositivi si puo' attivare come macchina virtuale principale.

Di pari passo all'introduzione della macchina virtuale ART, sulla nuova versione del sistema operativo fara' il suo debutto "PROJECT VOLTA", un sistema di gestione ottimizzata dei consumi della batteria (agendo su processore, memoria e tasks in background) che lavorando sinergicamente con la nuova macchina virtuale consentira' un grande passo avanti dell'autonomia dei dispositivi.

Ovviamente hanno dato una rinfrescata anche alla User Interface introducendo il cosiddetto "MATERIAL DESIGN" e nuove icone per i tasti a schermo "indietro", "home" e "multitasking": a questo proposito spero che decidano di rivedere il design di quest'ultimi, visibili nella foto 1, che secondo me sono troppo stilizzati e, come ha osservato piu' di qualcuno, troppo somiglianti ai tasti della Playstation! 




foto1

Anche il font "ROBOTO" ha subito un lieve restyling per adattarsi meglio alla nuova UI.

Le notifiche sono state profondamente cambiate rendendole disponibili sin dalla schermata di blocco e interattive, foto2, e non piu' solo dalla tendina che tutti conosciamo.


foto2


Chiaramente le novita' introdotte sono molte di piu', per lo piu' di natura tecnica e riservate agli sviluppatori: per info piu' dettagliate vi rimando al link del sito ufficiale pubblicato piu' sopra!

ANDROID ONE

Durante il Keynote e' stato anche presentato il progetto "ANDROID ONE", foto 3, dedicato ai paesi emergenti: una serie di smartphone a basso costo e dual-sim (sembrerebbe sicura una collaborazione con Mediatek per i processori) con Android stock a bordo e direttamente aggiornati da Google come i Nexus.

foto3


ANDROID WEAR

Come previsto, poi, e' stato ufficializzato "ANDROID WEAR", il sistema operativo ottimizzato per i dispositivi indossabili di cui in questi ultimi mesi si sono visti molti video e scritti fiumi di inchiostro.

Si tratta probabilmente di una vera rivoluzione nel settore degli indossabili rendendo gli smartwatches, di cui si sono visti gia' diversi modelli in commercio, molto piu' fruibili e meglio integrati con i dispositivi ad essi connessi; tutto il sistema si basa su "Google Now" e in rete si trovano moltissimi video che ne mostrano il funzionamento.

Durante l'evento sono stati presentati 3 modelli:
  • Lg G Watch, foto 4, da subito disponibile in preordine sul Play Store (199 Euro);
  • Samsung Gear Live, foto 5, anch'esso disponibile sullo Store (199 euro);
  • Motorola Moto 360, foto 6, il piu' atteso senza dubbio, la cui data di commercializzazione non e' dato saperla, si sa solo che avverra' per l'estate.



foto4
foto5
foto6


ANDROID AUTO

"ANDROID AUTO", invece, riguarda l'implementazione di Android nel mondo delle quattro ruote:-------------> LINK AL SITO UFFICIALE.

Come potete vedere nella foto 7, moltissimi costruttori si sono associati nella "Open Automotive Alliance" e aderito al progetto che sulla carta sembrerebbe essere molto promettente.

foto7

ANDROID TV

Dopo averne sentito parlare per un sacco di tempo e dopo aver assistito, in parte, al fallimento del progetto "GOOGLE TV" ora si torna a parlare di "televisione" ma in modo nuovo.

Ecco di seguito il link al sito ufficiale:------------> ANDROID TV 

La caratteristica fondamentale di Android Tv e' che non avra' bisogno di hardware dedicato in quanto sara' una funzione direttamente disponibile su tutti i dispositivi Android con il nuovo sistema operativo: pensatela come un contenitore in cui troverete tutti i video noleggiati e/o acquistati in Play Movies, i video di altre apps come YouTube, i contenuti della TV via cavo per gli abbonati (USA), Netflix (USA), InTune Radio ecc...
Oltre ai contenuti multimediali, Android TV sara' anche una piattaforma dedicata ai giochi!

Questa nuova piattaforma sara' implementata in futuro anche nelle Smart TV e in Set Top Box appositi.



Il Keynote di quest'anno, insomma, e' senz'altro stato uno dei piu' interessanti e pieni di novita' presentate; come avevo scritto a inizio post, di carne sul fuoco ce n'e' veramente tantissima e vedremo da autunno quale impatto avranno tutte queste grosse novita' nel settore e per tutti noi tecnomaniaci!

Personalmente sono molto curioso di vedere come riusciranno, i produttori, a integrare tutte le caratteristiche di Android L nelle loro interfacce personalizzate: che sia forse l'inizio della fine della personalizzazione di Android da parte delle aziende, causa, in parte, della tanto chiacchierata eccessiva frammentazione di Android?  Credo sia difficile che possa iniziare un processo di convergenza verso l'implementazione di Android stock per tutti i costruttori sui rispettivi modelli, l'unica e' attendere la distribuzione ufficiale e le mosse dei colossi del settore in tal senso.

Voi cosa ne pensate delle novita' presentate? Vi aspettavate qualcosa di diverso?


Un caloroso saluto a tutti.

Vi do appuntamento al prossimo post. 






di Alessandro Proietti.