Check Page Rank of your Web site pages instantly:

This page rank checking tool is powered by Page Rank Checker service

giovedì 8 maggio 2014

Novita' per Google Maps sul Play Store.



Dopo diversi mesi torno a parlare di Google Maps, la famosissima applicazione di Google dedicata alle mappe e alla navigazione "turn by turn", che in questi giorni e' stata aggiornata alla versione 8.0.0.

Il "changelog", le novita' introdotte, sono molte:
  • durante la navigazione ora viene mostrata precisamente la corsia da imboccare (per ora solo per USA, Canada e Giappone);
  • in modalita' navigazione vengono mostrate la distanza dal traguardo e l'orario stimato di arrivo;
  • sempre in modalita' navigatore si ha accesso in modo veloce e semplice ai percorsi alternativi e ad altre opzioni;
  • migliorata notevolmente la gestione delle mappe offline;
  • calcolando il percorso con i mezzi pubblici si hanno piu' informazioni come i prossimi autobus e/o treno da dover prendere per arrivare alla destinazione impostata;
  • possibilita' di accedere ai "LUOGHI DA RECENSIRE" dall'elenco di luoghi salvati o ricercati di recente;
  • se installata, la possibilita' di avviare l'applicazione "UBER" direttamente da Maps.
PER LA RECENSIONE PRECEDENTE------------------> LEGGI QUI

N.B. come spesso accade per le applicazioni molto diffuse, l'aggiornamento arrivera' in modo graduale ai vari dispositivi per non intasare eccessivamente i server!


La schermata che verra' visualizzata dopo l'avvio e' quella visibile nella foto 1.

foto1

Come vedete, rispetto alle versioni precedenti, di cambiamenti alla schermata principale non ci sono stati.
Tappando sulla barra di ricerca in alto, visualizzerete la schermata nella foto 2.

foto2
Qui accederete a una serie di opzioni di ricerca, compresa la cronologia dei luoghi ricercati in passato, e se scrollate verticalmente arriverete a visualizzare quanto vedete nella foto 3.

foto3
Come nelle precedenti versioni dell'app, troverete il comando per salvare la porzione di mappa corrente per poterla usare offline contrassegnato da una dicitura molto piu' chiara di prima (vedasi post precedente).

Effettuando una nuova ricerca di un luogo, invece, visualizzerete la schermata nella foto 4.

foto4
Tappando sulla barra inferiore, contenente il nome della via ricercata (accanto al comando di avvio della navigazione), arriverete alla schermata nella foto 5.

foto5
Come vedete, oltre alle opzioni gia' presenti in precedenza, ora avrete anche il comando per salvare la mappa ricercata per un uso offline.

N.B. L'APPLICAZIONE RICHIEDERA' DI AGGIORNARE LE MAPPE SALVATE SUL DISPOSITIVO DOPO 30 GIORNI!

Entrando nella modalita' navigatore, foto 6, troverete un'altra novita' molto utile.

foto6
Nella parte inferiore, in una barra bianca, verranno indicati:
  • tempo stimato per arrivare a destinazione;
  • km totali del percorso; 
  • orario stimato di arrivo a destinazione. 
Alla sinistra troverete una "X" per togliere questa barra dalla schermata mentre a destra, tre puntini verticali che tappati faranno apparire il menu nella foto 7.

foto7
Da questo menu avrete accesso immediato alle seguenti opzioni, in senso orario:
  • percorsi alternativi;
  • disattivazione/attivazione guida vocale;
  • visualizzazione della mappa in modalita' "satellite" (immagini prese via satellite) o tradizionale;
  • nascondere/visualizzare traffico sul percorso. 

Tappando, invece, al centro della barra suddetta, foto 6, andrete a visualizzare la navigazione in modalita' testuale, foto 8.

foto8

Nell'uso quotidiano, l'applicazione risulta essere molto piu' veloce e precisa di prima e le nuove informazioni fornite in modalita' navigazione risultano anch'esse molto affidabili oltre che utilissime.

Voi cosa ne pensate delle novita' introdotte? Cosa vorreste fosse implementato in future versioni dell'applicazione?



La mia pagella:

Idea:                      10 
Design:                 9.5
Funzioni:              8.5
Funzionalita':       8.5
Contenuti:            9


Grazie per la vostra attenzione e vi do appuntamento, come sempre, al prossimo post.








di Alessandro Proietti




Get it on Google Play